A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzare il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

sabato 20 dicembre 2014

... E SE PARTECIPASSI AL GIOCO DE "L'EREDITA'"? SAN FILI E LE MAGARE... IL MIO ARGOMENTO FORTE.

Ok, l'ammetto: mi piacerebbe tantissimo partecipare ad un gioco televisivo ed in particolare a "L'eredità" (quello condotto - su RaiUno - da Carlo Conti... sostituito in questo periodo da Fabrizio Frizzi. Mi piacerebbe e per questo ho partecipato per ben due volte ai provini dello stesso: una volta (l'anno scorso) a Salerno ed una volta (una trentina di giorni addietro) a Lamezia Terme (CZ).
La prima volta? ... non m'hanno chiamato a partecipare alla trasmissione! ... e sono arcisicuro che non mi chiameranno neanche stavolta. Troppi potenziali concorrenti ad ognuna delle due selezioni... ed io sono sempre e comunque uno di troppo.
In ogni caso ai provini me la sono giocata di cuore su un bellissimo argomento: San Fili e le sue... magare.
Chissà... se le magare di San Fili si trovassero confessate e ci mettessero una buona parola... magari una volta o l'altra potrei partecipare anch'io... a questo simpatico giovo televisivo.
Ovviamente io non giocherei per il solo gusto di partecipare ma... per il gusto anche di portare qualche soldino a casa.
*     *     *
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace!

Nessun commento: