A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzare il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

domenica 10 maggio 2015

Rilanciare l’immagine di San Fili... il mio progetto da sempre.

Il 31 MAGGIO 2015... ricorda:
lista INDIETRO NON SI TORNA
preferenza PERRI PIETRO
Perché TU e SAN FILI meritate un FUTURO
... ed il meglio.
Tra le varie cose che chiunque sia destinato ad amministrare la nostra cittadina nei prossimi cinque anni dovrà sicuramente fare è quella di rilanciare l’immagine del nostro Comune se non a livello regionale quantomeno a livello provinciale.
San Fili dovrà, se vuole continuare a sopravvivere autonomamente, obbligatoriamente tagliarsi un proprio ruolo all’interno dell’hinterland e fare ciò tra l’altro offrendo qualità, in attrattiva turistica ed abitativa, a basso costo.
Le classiche cattedrali nel deserto, su tale fronte, vanno sì edificate ma fatte funzionare ed in corso d’opera riviste se non danno gli aspettati risultati.
Proprio per questo fin dall’inizio dell’anno si dovrà focalizzare il tutto in particolare su due periodi ben determinati quali il periodo ricadente nella settimana della Fiera di santa Maria degli angeli (che va opportunamente rivista), l’ormai tradizionale “Notte delle Magare” ed il periodo natalizio (quest’ultimo sempre e comunque di particolare richiamo per il buon nome che il nostro paesino si è ritagliato nei decenni passati in merito all’arte presepica).
Diversi possono essere i progetti, a basso costo di realizzazione 8se non del tutto a costo zero), su tale fronte.
Individuare altresì uno o più prodotti di qualità, siano essi reali o virtuali, di richiamo costante. Un esempio potrebbe essere l’imposizione di un gelato artigianale o di un altro prodotto di nicchia (palloni di fichi ecc.) a tutti i bar e operatori del commercio locali.
Non dimenticando ovviamente che San Fili non ha mai prodotto sul proprio territorio una tale quantitativo di fichi... lavorabili in quantità “industrialmente necessaria”. Quindi San Fili ed i Sanfilesi dovranno ricominciare a dialogare con i comuni circostanti.
Sempre nel corso dell’anno, anno per anno, si dovrà organizzare all’interno delle strutture comunale una serie di incontri dibattito a livello provinciale e/o regionale coinvolgendo in tale progetto soprattutto gli operatori economici presenti sul territorio: nessuno può più ipotizzare di essere sufficiente a se stesso.
Solo un incremento del profitto degli altri compaesani (operatori economici ecc.), infatti, può garantire un giusto profitto al singolo cittadino.
A tal fine dovranno collaborare attivamente anche le Associazioni presenti sul territorio ed in particolare le Associazioni che usufruiscono a vario titolo dell’uso “gratuito” di strutture pubbliche o di pubblici contributi.
Non sarà più pensabile di sprecare soldi pubblici per manifestazioni o altro finalizzate esclusivamente ad un consumo interno alla comunità sanfilese stessa.
I Sanfilesi in poche parole non dovranno più chiedersi perché i cosentini non vengono a San Fili ma cercare di capire una volta per tutte cosa vogliono i cosentini per venire a San Fili... e darglielo.
Questo è parte di ciò che io (PERRI PIETRO) penso di fare se la lista (INDIETRO NON SI TORNA) di cui io faccio parte vincerà (e sono sicuro che le vincerà) le prossime amministrative sanfilesi.

Inutile dire che la garanzia a tutto ciò e a tanto altro sarà la mia presenza in consiglio comunale.

Quindi se voti a San Fili il 31 MAGGIO PROSSIMO ricorda:
Un segno di croce sul simbolo della lista n. 1 (INDIETRO NON SI TORNA).
Preferenza (nell’apposito spazio sotto il simbolo) a PERRI PIETRO.
... e nel caso di PERRI non basta scrivere solo il cognome ma far seguire lo stesso dal nome (PIETRO) o almeno dall’iniziale del nome (P).
... SAN FILI, nel futuro, TE NE SARA’ IMMENSAMENTE GRATO.
... è SAN FILI, non dimenticarlo, SEI ANCHE TU!
*     *     *
... un abbraccio a tutti by Pietro Perri.
... /pace!

Nessun commento: