A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

sabato 16 gennaio 2010

Aforismi & C. by Pietro Perri (parte prima).

Scrivendo quasi quotidianamente su Facebook (http://www.facebook.com/profile.php?ref=profile&id=1158973525) con una certa regolarità immetto nello spazio relativo al "cosa stai pensando" alcune stupide e/o intelligenti intuizioni che, stamane mi sono detto, perché non li pubblico anche su questo (il mio) blog?
La foto riportata sulla sinistra mi ritrae a piazza San Giovanni (inutile dire San Fili) nell'ormai lontano 1991.
Per la serie... io c'ero!
L'idea, ovviamente, non è detto che debba per forza essere condivisa.
*   *   *
Domenica 28 Febbraio 2010.
Pensavo... è vero: non bisogna mettere il vino nuovo nelle botti vecchie in quanto le botti vecchie rischiano di rompersi perdendo in tal caso il vino e le botti. Ma è anche verso che se non c'é altro mezzo che costringa l'oste a cambiare le botti... per quel che mi riguarda, ben venga il vino nuovo nelle botti vecchie! ... prossimo anno? ... vino nuovo in botti nuove!
.^.
Venerdì 23 Gennaio 2010.
Mi capitò, tanto tempo fa, di osservare, ascoltare ed apprezzare un passero posato sulla cima di un alto abete nel suo dolce cinguettare primaverile.
Rimasi di stucco quando un mio amico mi fece notare come quel1a «specie di animale» stesse prendendomi per il naso: metteva in mostra la sua stupenda arte canora esclusivamente per carpire la mia attenzione. Due abeti oltre, la sua compagna stava realizzando il familiare nido: l'uomo non doveva vedere, l'uomo è pericoloso.
.^.
Mercoledì 20 Gennaio 2010.
Un stupido passero capì un grande concetto stando nascosto dietro un ramo: lui non vedeva il cacciatore ed il cacciatore non vedeva lui quindi uscì dal suo sicuro nascondiglio e fece bella mostra di se verso la canna del cacciatore. l'arguto passero, però, nell'attuare questa sfrontatezza intelligentemente chiuse gli occhi: lui non vedeva il cacciatore, poteva il cacciatore vedere lui? ... peccato, per il nostro passero, che il cacciatore non fosse arguto quanto la sua preda!
N.b.: ... trattasi di un concetto politico che circolava negli anni settanta (1970/1980) su corso XX Settembre di San Fili. Non basta chiudere gli occhi per essere certi di trovarsi al sicuro. Gli oppressori degli altri prima o poi potrebbero rivelarsi i nostri oppressori.
.^.
Sabato 16 Gennaio 2010.
... alcune persone dovrebbero portare sempre una maschera antigas sul proprio volto. Non per il fatto che l'aria sia eccessivamente inquinata (in tal caso dovremmo indossarla tutti una maschera antigas) ma per il fatto che ogni dieci parole che escono dalla loro bocca... sette sono delle scorreggie... e l'aria, onestamente, è già eccessivamente irrespirabile anche senza il loro ricco contributo.
.^.
Venerdì 15 Gennaio 2010.
C'é gente che non avendo problemi (o avendone solo uno) non sapendo come passare il temp, s'industria di trovare il modo di far perderlo a chi s'imbatte in loro. Vorrei tanto avere il loro problema, se è questo il loro problema... e personalmente non me ne farei un problema come fanno loro.
C'é gente che non sa' quanto la fortuna gli ha voluto bene, solo partendo da questo presupposto si può umanamente giustificare la loro stupidità!
.^.
Domenica 10 Gennaio 2010.
... ci sono persone che dicono e (si) credono d'essere senza padrone. Forse non hanno padroni ma ai padroni gli sono sempre accanto. Sono questi gli esseri peggiori della nostra società. Totò li chiamava caporali. Sciascia li ha nominati ruffiani e quacquaracqua.
.^.
Domenica 10 Gennaio 2010.
Il diritto a tacere (...) si estrinseca tacendo.
Ci fu un tempo in cui io non volevo che le mie parole, spesso travisate da pseudo ignoranti di turno, finissero sulla bocca di tutti. Non trovai nulla di meglio da fare, in quel caso, di tacere! ... oggi me ne pento: chi ha da dire qualcosa è giusto che la dica (fregandosene degli intolleranti e degli ignoranti in azione)!
.^.
Sabato 9 Gennaio 2010.
Penso a tutti coloro che si candideranno alla guida di San Fili alle prossime amministrative. Ovviamente non dico "in bocca al lupo" in quanto non vorrei che loro fossero il lupo ed i Sanfilesi la preda che dovrebbe finire nella loro bocca!
.^.
Venerdì 8 Gennaio 2010.
Penso ai termini progetto e programma. Progetto: "il complesso dei calcoli e dei disegni che precedono la costruzione di un edificio, una strada, una macchina e simili". Programma: "esposizione ordinata e particolareggiata di ciò che si vuole o deve fare". Solo per estensione il termine Programma trova motivo d'essere nel termine Progetto...
... ovunque "solo per estensione" tranne, purtroppo, nella testa di alcuni miei compaesani. A buoni intenditori... troppe (una volta erano poche e la migliore era quella non detta) parole!
N.b.: questa potevo evitare di trascriverla, ma qualche acculturato della nuova generazione Sanfilese forse pensando di continuare una certa polemica politico-amministrativa che per tanti giorni si è protratta anche su queso blog, ha pensato bene, in data 15 Gennaio 2010, di utilizzare lo stesso dizionario online utilizzato dal sottoscritto e riportare la stessa osservazione in uno spazio su Facebook... non dico collegato a quale gruppo in quando a tale gruppo ho fatto più pubblicità di quando ne valesse la pena... purtroppo è arrivato con qualche giorno di ritardo. A proposito: il post di quel mio acculturato detrattore su Facebook alle ore 16,50 del 16 gennaio 2010 non era più nel punto in cui era stato scritto... colpito ed affondato?
.^.
Lunedì 4 Gennaio 2010.
... se vuoi vivere in pace con te stesso e con il mondo che ti circonda... non ti resta che essere fare il saggio (come le tre scimmiette: non sento non parlo non vedo) con il mondo che ti circonda! ... me ne sto rendendo tristemente conto in questi giorni: speriamo (cosa che dubito fortemente) d'aver capito la lezione...! ... eppoi parliamo contro chi, a livello nazionale, ci toglie la parola... in effetti riusciamo benissimo (vedasi a San Fili in questi giorni preelettorali) a togliercela da soli senza scomodare pezzi da novanta!
.^.
Giovedì 31 dicembre 2009.
... come mi sento piccolo in mezzo a tanti grandi! ... anche se a volte girandomi su me stesso, mi viene voglia d'accarezzare tutti i piccoli che mi girano intorno... ma forse è solo la mia immagine riflessa in una serie di specchi ingannatori.
.^.
Giovedì 3 dicembre 2009.
"Cogito ergo sum"! (Cartesio) ... quasi tutti credono che tale frasi si traduca con "Penso quindi sono" eppure sarebbe più giusto tradurla con "Dubito quindi sono"! ... non pensare: anche le bestie pensano! ... la perspicacia (intelligenza?), quella vera, sta nel dubitare su tutte le certezze (dogmi) che ci vengono quotidianamente inculcate.
Dubita, sempre, se vuoi avere la certezza di esistere... dubita anche di tale certezza!
.^.
Domenica 22 novembre 2009.
Nel 1946 la Costituzione repubblicana garantisce, nell'articolo 3, l'uguaglianza degli individui a prescindere anche dalla religione, il che rappresenta l'abolizione de facto della religione di Stato in Italia, cui si giunse ufficialmente con la revisione dei Patti Lateranensi del 1984, e con la sentenza 203/1989 della... Corte Costituzionale che sancisce che la laicità è il principio supremo dello Stato.
... chissà perché continuiamo ad incavolarci sul fatto che continuino a dirci di togliere i crocefissi dalle scuole italiane... se noi è da tempo che li abbiamo tolti per legge. Ma forse il guaio e che noi italiani abbiamo tante leggi nel cassetto da non ricordarci neanche quelle che (intelligentemente o stupidamente) il nostro Parlamento ha approvato e/o continua ad approvare.L'obbligo di affiggere i crocifissi nelle scuole fu istituito con i Regi Decreti 965/1924 e 1297/1928, ai sensi dello Statuto albertino, in epoca fascista.
Il Consiglio di Stato si espresse a favore della presenza dei crocifissi nelle scuole nel 1988, nonostante il Cattolicesimo non fosse più religione di stato. Ma nel 1997 la Corte Costituzionale dice l'esatto contrario, esprimendo parere contrario sulla presenza dei crocifissi nelle aule scolastiche, specie durante le votazioni.
... l'Italia è uno stato laico! ... facciamo una petizione in cui si chiede che anche il Vaticano diventi finalmente uno stato laico! ... per il bene dell'Italia e dell'Europa! ... le radici cristiane dell'Europa? ... basta ricordarsi il periodo dell'Inquisizione (o di papa Borgia) per metterci in testa una volta per tutte che è meglio scordarci d'averle mai avute tali radici.
.^.
Sabato 21 novembre 2009.
Non bisogna mai dimenticare che "Le leggende a volte sono delle semplici leggende"... da "Il simbolo perduto" di Dan Brown.
.^.
Giovedì 12 novembre 2009.
... una delle poche canzoni napoletane che mi piace veramente? ... A città 'e Pulecenella. Quando la sento cantare mi sento anch'io un po' napoletano... dopotutto anche San Fili, Cosenza e la Calabria in altri tempi facevano parte del Regno di Napoli.
.^.
Martedì 10 novembre 2009.
... ama il tuo prossimo come fosse il prossimo tuo e non come te stesso. Accettalo anche nella diversità e non solo ricercandone (e magari trovandone) parte della tua stessa natura. Il tuo prossimo merita comunque rispetto (nel rispetto reciproco) non solo quando in lui vedi la tua immagine riflessa. Non avere paura de...l tuo prossimo, non avere paura di ritrovare in lui i tuoi più nascosti difetti.
... lui (il tuo prossimo) potrebbe sentire la tua paura e avvertendo la tua paura avere paura lui stesso. Tienilo bene a mente: la tua libertà finisce dove inizia la paura del tuo prossimo nei tuoi confronti.
.^.
Lunedì 4 novembre 2009.
Lo ha detto il segretario si Stato Vaticano card. Tarcisio Bertone: "L'Europa ci toglie il crocefisso e ci lascia le zucche di Hallowen"! ... solo ora mi viene in mente a cosa mi somigliano tantissime teste di cardinali! ... purtroppo l'Europa non può risolvere tutti i mali d'Italia, ad alcuni dovremmo pensarci direttamente noi italiani!
.^.
Sabato 31 ottobre 2009.
... a volte il Destino non si prende gioco degli uomini. Semplicemente li ignora! (letto su un fumetto in ritorno da una crociera sul Mediterraneo occidentale. Il personaggio protagonista è Dago)!
.^.
Domenica 18 ottobre 2009.
Ieri è storia, domani è un mistero, mentre oggi è un dono... ecco perché si chiama presente. (stupenda, a mio avviso, frase tratta dal film d'animazione "Kung Fu Panda").
.^.
Sabato 3 ottobre 2009.
Per avere la luce, è necessario che esistano le tenebre, la sapienza è la conciliazione delle due polarità.
N.b.: la frase non è mia ma non ricordo da dove l'ho presa.
.^.
Venerdì 25 settembre 2009.
Se il grano non muore dopo essere stato messo nella terra, non resta più nulla di lui, se muore, però darà molto grano (Giovanni 12,24). Solo dalla morte (l'esperienza traumatica) può venire la vita. La morte ci pone difronte ai nostri limiti terreni facendoci capire che tali limiti sono decisamente molto più riduttivi... di quelli che la nostra ragione ci ha imposto negli anni.
.^.
Lunedì 21 settembre 2009.
... lo so, sarà anche brutto... ma non posso fare a meno di scriverlo: più che della morte di alcuni miei conoscenti (passati, presenti e forse anche futuri)... devo dire che mi dispiace immensamente che siano venuti al mondo! ... e sarei infinitamente felice se avessi la certezza che anche loro pensano lo stesso di me...: significherebbe che sto dando loro tremendamente fastidio!
.^.
Domenica 20 settembre 2009.
Penso ad una frase ascoltata qualche attimo fa in un serial televisivo ("Liet to me" su Fox Crime). Il protagonista diceva: "... odio i matrimoni. I matrimoni conducono al divorzio!". Quanta verità in questa breve battuta. Per eliminare alla radice il dramma del divorzio... in effetti basterebbe non sposarsi.
.^.
Sabato 12 settembre 2009.
... esiste un saper utile ed un sapere inutile. Il sapere inutile (come il sapere utile) nelle mani giuste puo' far cambiare il mondo in cui si interagisce... ed anche riempire in modo decisamente schifoso il proprio portafoglio. Tutto è relativo, anche il sapere.
N.b.: ... anche se, a dire il vero, il concetto non è proprio mio... ma semplicemente una reminescenza della lettura di un libro del grande filosofo tedesco Bertrand Russel. Il libro mi sembra fosse "Elogio dell'ozio"... leggero ed accettabile! ... anche per un semplice perito commerciale (ragioniere?)!
.^.
Sabato 5 settembre 2009.
Nel mondo sembra che tutti vogliano cambiare le regole della vita (gli uomini, le donne... i neutri). Inizio a pensare che il Nostro Grande Unico Creatore (Dio, AllaH, Geova, Jahwe, il Grande Architetto dell'Universo) quando le ha scritte, le regole della vita, abbia preso un grande abbaglio... visto che non piacciono ... a nessuno. Sarebbe il caso di invitarLo ad un pubblico dibattito?
.^.
Martedì 1 settembre 2009.
Ad una stupenda frase di Rabi'a al-'Adawiyya (m. 801 d.C.), mistica dell'Islam. L'asceta (donna) girava per la città con una torcia in mano e un secchio d'acqua nell'altra. Quando le chiesero il perché, ella rispose: "Voglio incendiare il paradiso e spegnere l'inferno, così che questi due veli scompaiano e divenga chiaro chi adora Dio per puro amore, e non per paura dell'inferno o per la speranza del paradiso".
.^.
Lunedì 24 Agosto 2009.
"Chi controlla il passato controlla il futuro. Chi controlla il presente controlla il passato". George Orwell nel suo capolavoro "1984". Grande quanto eterno!
.^.
Martedì 28 Luglio 2009.
... non essere invidioso di chi sta meglio di te (o quantomeno pensi stia meglio di te). Non guardarti sempre avanti così come non guardarti sempre indietro: nell'uno e nell'atro caso i tuoi occhi potrebbero scorgere la tua stessa ombra... qualche centimetro più in la.
.^.
Venerdì 24 Luglio 2009.
... se il grande Giorgio Gaber ha ammesso che la sua generazione (quella dei mitici sessantottini) ha perso, io non posso non constatare il fatto che la mia generazione (i post-sessantottini), nel Vecchio Continente, è rimasta in panchina.
.^.
Domenica 19 Luglio 2009.
... inizio a pensare che l'uomo (in particolare quello del Vecchio Continente) in questi ultimi anni più che "rispettare" gli altri, i... diversi (e diverso a volte è anche "il proprio" vicino di casa o "il proprio", non "un proprio", familiare) ci limitiamo a tollerarli.
.^.
Sabato 18 Luglio 2009.
... penso al nuovo sasso da lanciare nello stagno. Vi prego... spostatevi dal mio raggio d'azione perché è risaputo che il sottoscritto non ha una buona mira!
.^.
Venerdì 3 Luglio 2009.
"Adoro i partiti politici: sono gli unici luoghi rimasti dove la gente non parla di politica"... che buffo: questa frase (aforisma) è stata scritta oltre un secolo addietro da Oscar Wilde, eppure anch'io oggi potrei dire che... "adoro i partiti politici: sono gli unici luoghi rimasti dove la gente non parla di politica".
.^.
Lunedì 29 giugno 2009.
... la vita spesso si presenta come una fregatura fin dalla nascita. Ad esempio i miei genitori mi hanno fregato una festa mettendomi nome Pietro (solo per il fatto di essere nato il 29 giugno).

... un caro abbraccio dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace!

Nessun commento: