A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).

sabato 4 maggio 2013

Mariafrancesca Garritano tra noi al Teatro Alfonso Rendano di Cosenza nei giorni 17 e 18 Maggio prossimi.

Mariafrancesca Garritano (ex ballerina della Scala di Milano, autrice del libro “La verità vi prego sulla danza” - approdato da poco alla sua seconda edizione - e soprattutto nostra compaesana in quanto figlia dell’indimenticata sanfilese Manola Calomeni) torna in grande stile nella provincia di Brutia con una presenza di tutto rispetto al Teatro Rendano, appunto, di Cosenza.
Mariafrancesca Garritano (in arte Mary Garret) non solo danzerà, quindi ci delizierà con la sua arte-professione, nel corso delle due serate di Gala in occasione del Premio Valentini nei giorni 17 (venerdì) e 18 (sabato) Maggio prossimi ma giorno 18 in particolare sarà impegnata in un tour de force tutto suo: alle 9 e 30 con una sua Master Class ed alle 12 e 30 con la presentazione del suo ormai arcifamoso libro “La verità, vi prego, sulla danza!”.
Per quanto riguarda tra l’altro le due serate di Gala… Mariafrancesca sarà accompagnata dal vivo dal bravissimo fratello Massimo, affermato musicista calabrese, che ci delizierà con la sua chitarra proponendoci una particolare, sicuramente stupenda (chi lo conosce come me ci metterebbe la mano sul fuoco), versione de “La morte del cigno”.
Cosa dire di più in questo breve post? … gli ingressi per lo spettacolo e per la presentazione del libro sono gratuiti.
Maggiori informazioni sull’evento surriportato possono trovarsi ai seguenti indirizzi internet:
*     *     *
… augurissimi, Mary!
… e… un caro solito abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
… /pace!

Nessun commento: