A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).

domenica 16 ottobre 2016

HANNO RISTRETTO VIA PIANO DEL MULINO? ... COME SE GIA’ NON ERA ABBASTANZA STRETTA.



Il 14 ottobre 2016 una delibera di s-giunta comunale (la n. 74 del 14 ottobre 2016) pubblicata sull'Albo Pretorio online del Comune di San Fili ha colpito, da sanfilese che pensa di conoscere i sanfilesi, la mia attenzione.
Si tratta dell'avvenuta transazione tra un cittadino (che ha rovinato la fiancata della propria macchina provando a passare per una strettoia e sbagliando in modo vergognoso le misure tra la strettoia stessa e la macchina di proprietà) e l'amministrazione comunale. 
Questa strettoia in quel punto c'è da quando è nato San Fili ed il signore contendente è un sanfilese doc (oltretutto critico e moralista con tutti e su tutti).
Il probo cittadino si è appellato al fatto che il Comune di San Fili non ha messo idonea segnaletica attestante tale restringimento della carreggiata... mi viene quasi da pensare che dopo un millennio i proprietari delle case che costeggiano tale stradina urbana nel corso di una notte abbiano avvicinato le loro abitazioni per fare un dispetto a questo nostro encomiabile concittadino.
Che dire se non che mi piacerebbe che la minoranza consiliare intervenisse su tale delibera e prendesse le opportune distanze dall'intera vicenda considerato anche e soprattutto il nominativo del protagonista della vicenda stessa.
A proposito: la strettoia interessata si trova tra Piazza San Giovanni e il cosiddetto Piano del mulino... ovviamente a San Fili.
(post non completato).
*     *     *
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace ma... “si vis pacem para bellum”!

Nessun commento: