A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

mercoledì 3 febbraio 2016

Tradizionale processione di san Biagio nella frazione Bucita di San Fili.

Oggi mercoledì 3 Febbraio 2016 a Bucita, ovvero nell’unica storica frazione di San Fili, l’appuntamento annuale con la tradizionale processione in onore di san Biagio co-protettore dei residenti nella frazione stessa.
La processione uscirà dalla chiesa di santa Lucia alle ore 16:00. Da qui percorrerà alcune vie, vicoli ed il corso principale di Bucita.
Se verrà rispettata la tradizione (almeno quella che ricordo io per avervi partecipato qualche volta quand’ero fanciullo… ne è passato di tempo) al rientro in chiesa, dopo appunto la processione ed a conclusione della santa messa, si terrà anche il caratteristico rito dell’imposizione delle candele alla gola dei fedeli presenti.
Questo perché san Biagio è considerato il protettore delle gole per aver salvato, sembra, un bambino da morte certa perché stava soffocando a causa d’una spina di pesce.
*     *     *
… un abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
… /pace (n.d’a.: “si vis pacem, para bellum)!

Nessun commento: