A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

lunedì 9 novembre 2015

12 NOVEMBRE 2015 - 90° ANNIVERSARIO INAUGURAZIONE MONUMENTO AI CADUTI. (4)

Ok, ci siamo quasi: giovedì prossimo in piazza san Giovanni San Fili ed i Sanfilesi celebreranno in modo adeguato il 90° anniversario del Monumento ai Caduti... e con qualche giorno di ritardo festeggeranno anche la Giornata delle Forze Armate... quella che normalmente si festeggia il 4 novembre in ricordo del 4 novembre del 1918. Giornata, quest’ultima, il cui il Maresciallo Armando Diaz con un proprio bollettino comunicò al Popolo Italiano la fine della Prima Guerra Mondiale o del conflitto bellico che sarà ricordato anche come... Grande Guerra.
Autorità civili, religiose e militari partendo in corteo da piazza Mario Nigro (ex piazza Caserma - spazio antistante il bar della famiglia Sammarco) e percorrendo un buon tratto di corso XX Settembre (altra data importantissima per la nostra Nazione) accompagnati dalla banda musicale giungeranno in piazza san Giovanni dove si terrà il clou dell’intera manifestazione: finalmente il Monumento ai Caduti di San Fili verrà adeguatamente onorato. E con esso il ricordo di quanti col sacrificio della propria vita ci hanno consegnato un imperituro futuro.
*     *     *
Pietro Perri, Frank Parise e
Peppino Fullone... agli inizi del
Millennio.
Eppure il Monumento ai Caduti di San Fili, per noi Sanfilesi, è decisamente qualcosa di più... che non un seppur caro... semplice ricordo dei nostri concittadini periti sia nel corso della Prima Guerra Mondiale che nel corso della Seconda.
Eppure il Monumento ai Caduti di San Fili, per noi Sanfilesi, non è solo l’apprezzare la stupenda scultura marmorea opera del maestro Leone Tommasi da Pietrasanta (LU), artista a livello internazionale di indiscusso valore.
Proprio così: il Monumento ai Caduti di San Fili per noi Sanfilesi è anche e soprattutto un simbolo del nostro “Essere Sanfilesi”.
Non ci credete?
Allora ditemi: se io vi dico “San Fili” voi... a cosa pensate?
Semplice: pensate alla Chiesa Madre, al campanile, ad un paesino su tre monti, alla Chiesa del ritiro o dei frati ritiranti e... al Monumento ai Caduti di piazza san Giovanni.
Ovviamente parlo con le nuove generazioni, perché da chi ha qualche anno in più di noi mi aspetto, oltre alle suelencate, qualche altra risposta tipo... la stazione ferroviaria, u bacile, il torrente (o jume) Emoli, il ponte di Crispini e via dicendo.
In questi anni mi sono divertito a scattare qualche foto in più a nostri compaesani emigrati all’estero rientrati nel periodo estivo per riabbracciare i propri cari... o per portare un fiore sulla tomba dei familiari o... sui loro ricordi giovanili.
Trovandomi con loro in piazza san Giovanni non vi dico com’erano felici quando dicevo loro che avrei cercato di far venire nella foto il Monumento ai Caduti (... diciamo semplicemente “Il monumento”) e magari uno scorcio dell’edificio dell’ex cinema.
Quello, credetemi, è... uno dei pochi nostri simboli che ci qualifica in modo incontestabile come... Sanfilesi.
E noi lo siamo!
Quindi il 12 novembre 2015 mi raccomando: alle ore 10:45 in piazza Mario Nigro prima e poi, proseguendo lungo corso XX Settembre, alle 11:00 in piazza san Giovanni.
Anzi, se qualcuno vuole assistere ad un saggio di musica dei ragazzi delle Scuole Medie dell’Istituto Comprensivo di San Fili... l’appuntamento è alle ore 10:00 in piazza san Giovanni. A seguire come da programma.
Un piccolo doveroso pensiero anche ai fratelli della frazione Bucita caduti nella Prima e nella Seconda Guerra Mondiale. Gli stessi saranno ricordati con la deposizione di una corona alla sacra lapide in piazza Giuseppe Miniaci alle ore 10:00.
*     *     *
... un caro abbraccio a tutti dal vostro sempre affezionato Pietro Perri.
... /pace!

Nessun commento: