A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

mercoledì 4 novembre 2015

12 NOVEMBRE 2015 - 90° ANNIVERSARIO INAUGURAZIONE MONUMENTO AI CADUTI. (3)

Perché GIOVEDI’ 12 NOVEMBRE  2015 - Perché il 4 novembre d’ogni anno.
*     *     *
Oggi, 4 novembre 2015, San Fili ed i Sanfilesi non hanno reso, così come ogni anno da decenni a questa parte, i dovuti onori al Monumento ai Caduti né onorato la Festa delle Forze Armate.
Lo faranno, e decisamente alla grande, prossima settimana ed in particolare GIOVEDI’ 12 NOVEMBRE 2015.
In tale data infatti San Fili ed i Sanfilesi non solo renderanno onore alle Forze Armate ma celebreranno il 90° ANNIVERSARIO DELL’INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO AI CADUTI DI SAN FILI. Il nostro bellissimo e significativo monumento (quello di piazza san Giovanni) infatti è stato inaugurato, alla presenza di alcune tra le più importanti autorità della provincia di Cosenza, esattamente il 12 ottobre del 1925.
A proposito, sapete perché le Forze Armate vengono ricordate in Italia il 4 novembre di ogni anno? ... ce lo chiarisce tra l’altro il messaggio che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha trasmesso, per oggi 4 novembre, alle stesse Forze Armate. Messaggio che leggeremo anche noi, GIOVEDI’ 12 NOVEMBRE 2015 in piazza san Giovanni in occasione della celebrazione della giornata delle Forze Armate e del 90° ANNIVERSARIO DELL’INAUGURAZIONE DEL MONUMENTO AI CADUTI DI SAN FILI.
Ecco di seguito il testo del messaggio:
*     *     *
«Ricorre quest'anno il centesimo anniversario dell'ingresso dell'Italia nella Prima Guerra Mondiale, un conflitto che ha lacerato e devastato l'intera Europa. Il 4 novembre segna la data in cui finalmente si pose termine alla guerra che doveva coronare con Trento e Trieste il sogno risorgimentale dell'unità nazionale. Ricordiamo con rinnovata commozione il sacrificio di tanti giovani chiamati alle armi, le cui vite vennero spezzate nell'immane tragedia e le sofferenze delle popolazioni civili coinvolte negli eventi bellici. In questo lungo percorso le Forze Armate italiane, al servizio del Paese, hanno operato con abnegazione e valore per assicurare il mantenimento della sovranità nazionale e dell'integrità territoriale, del diritto internazionale. Ne è straordinaria dimostrazione l'impegno che uomini e donne in uniforme profondono nell'assolvimento dei compiti loro assegnati sia nelle delicate operazioni di mantenimento della pace in teatri esteri, sia sul suolo patrio in concorso alle Forze di Polizia ed in soccorso alla popolazione colpita da calamità naturali. Lo strumento militare nazionale è oggi oggetto di una profonda trasformazione i cui lineamenti sono stati tracciati nel Libro Bianco per la sicurezza e la difesa, per consentire alle Forze Armate di servire meglio il Paese, operando con efficacia ed efficienza in un contesto di rapidi e continui mutamenti che coinvolgono l'intero scenario internazionale. L'obiettivo è quello di conferire il massimo impulso allo sviluppo delle capacità operative e delle componenti umane e tecniche.
La Repubblica sa di poter fare affidamento sui suoi militari per la propria sicurezza e per sostenere la pace e la giustizia internazionale.
Agli Ufficiali, Sottufficiali, graduati, militari di truppa e personale civile della Difesa esprimo l'ammirazione del Paese e il piú sentito ringraziamento.
Viva le Forze Armate, viva l'Italia!»
*     *     *
... inutile dire che siamo ben felici anche noi di condividere le bellissime parole che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inteso esprimere nei confronti delle Forze Armate. Perché, volenti o nolenti, anche noi siamo Italiani.
E non dimenticate: GIOVEDI’ 12 NOVEMBRE 2015 TUTTI IN PIAZZA SAN GIOVANNI A SAN FILI.
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace.

Nessun commento: