A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzare il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

sabato 16 agosto 2014

San Fili, Raffaella Scarpelli e il B&B “Antica Calabria”.

Il B&B "Antica Calabria" di San Fili.
Entrando nel centro abitato di San Fili, venendo con la macchina dal bivio per Paola, non può non colpirci un fabbricato recentemente restaurato - in modo impeccabile, sarebbe quasi il caso di dire - sulla cui facciata laterale sinistra, quella che da’ su corso XX Settembre (dall’altra parte ci troviamo in via sant’Antonio abate), fa bella mostra di sé un’insegna in stile con su scritto: “Antica Calabria - Bed & Breakfast” (“Antica Calabria - Letto e prima colazione”).
Verso la metà del mese di Luglio scorso, giorno 12 per la precisione, su gentile invito di Antonio (Tonino) Salerno, della moglie Lina De Lio e del loro figlio Francesco, ho partecipato all’inaugurazione della stupenda (e vi assicuro che lesino complimenti) struttura ricettiva.
Il nuovo B&B, affiancandosi alle strutture preesistenti, offre, per quanti hanno intenzione di fermarsi nel nostro piccolo borgo sia per passare in rilassante weekend a contatto con la natura circostante, che per un semplice soggiorno toccata e fuga o anche per un rientro nel proprio paese natio a gente che manca da tanto da San Fili e non ha più parenti in loco in grado di ospitarli, due comodissime ed accoglienti stanze (sapientemente ammobiliate in stile retrò) con possibilità di ben sette posti letto.
Francesco Salerno il gestore.
Ad accogliere gli ospiti ci sarà il nostro compaesano, gestore della struttura, Francesco Salerno (nipote dell’indimenticato Rosario Salerno mitico dirigente della stazioncina ferroviaria di San Fili).
Francesco, persona gentilissima e disponibilissima (dopotutto i suoi nonni da parte di padre sono Rosario Salerno e Rosina Zangaro mentre da parte di madre sono Biagio De Lio e Amelia Fiore... un po’ come dire che anche la signorilità in alcuni casi si eredita pure), è anche padrone della lingua inglese e quindi gli ospiti che potrebbero avere difficoltà a parlare l’italiano ma che conoscono un minimo d’inglese non avranno sicuramente problemi a farsi capire in tale struttura.
Cosa offre il B&B “Antica Calabria” agli avventori? ... oltre ad un’ottima camera a dir poco da hotel a tre stelle, pulizia, cortesia ed affidabilità... anche una buona colazione e la possibilità di utilizzare, all’occorrenza, una funzionale cucina in comune.
Personalmente consiglio anche ai sanfilesi residenti di fare un salto nella struttura gestita dal nostro compaesano Francesco e chiedere allo stesso il piacere di visitare l’interno della struttura. Merita la pubblicità di tutti noi.
Ulteriori informazioni su come prenotare il proprio soggiorno in tale struttura sono rintracciabili al sito internet  www.anticacalabria.com o al numero di cellulare 3890335149.
*     *     *
Giorno 12 Luglio scorso, ovvero il giorno dell’inaugurazione del B&B “Antica Calabria” di San Fili, è stato foriero di sorprese non solo per chi scrive ma anche, quasi certamente, per qualcuno che legge. Nella sala adibita al ricevimento all’uopo preparato, oltre a tante leccornie messe in bell’evidenza sui tavoli ad uso e consumo per noi graditissimi ospiti, non potei non notare che una deliziosa signora organizzava il suo angoletto con tanto di strumentazione musicale per intrattenerci con la sua bellissima voce.
Raffaella Scarpelli.
A quella signora sicuramente l’avevo già vista da qualche parte... ma tanti e tanti anni addietro, Non solo io l’avevo vista ma anche un’altra ospite della serata che mi chiese se conoscevo la stessa. Fu un attimo e ricordai. Ricordai una parte della mia infanzia (periodo delle scuole medie) e d’incanto mi ritrovai catapultato sui banchi delle scuole medie del paese assieme al fratello della cantante - cantautrice a dire il vero - che in quella serata ci avrebbe piacevolmente intrattenuti con pezzi suoi e sicuramente anche di repertorio.
Il mio compagno di classe, e se non vado errato anche di banco, era il carissimo Gaetano Scarpelli. La sorella è la mitica nostra compaesana Raffaella... ovviamente Scarpelli, figlia di Vanni e di Teresa Passarelli.
A proposito: per chi, tra noi internetnauti avesse voglia di ascoltare la bravissima Raffaella non ha che da andare sul motore di ricerca di Google, scrivere nell’apposito spazio “Raffaella Scarpelli” ed attendere la sempre educata risposta di tale motore di ricerca. Vi meraviglierete del numero di link in cui vi imbatterete e cliccando su molti di questi, in particolare su quelli che ci portano dritti dritti su “Youtube” potrete ascoltare alcuni pezzi della nostra mitica compaesana.
... buona navigata a tutti.
*     *     *
Complimenti di vivo cuore agli organizzatori della serata con l’augurio che il B&B “Antica Calabria” di San Fili sia anche un po’ il nuovo volano per il rilancio dell’economia del nostro meritevole paesino. I Sanfilesi, e soprattutto San Fili, lo meritano.
*     *     *
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace!

Nessun commento: