A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzare il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

giovedì 28 novembre 2013

Pietro Perri il 25 novembre e la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Lunedì 25 novembre 2013 è il giorno che si è voluto dedicare alla “lotta” morale “contro la violenza alle donne”.
Personalmente nelle donne ho sempre visto mia madre... la vita... il più bel regalo che poteva essermi fatto da un soggetto vivente: mia madre? ... è Dio.
Certo per i credenti questa affermazione è decisamente blasfema ma, credetemi, se non lo è... comunque è il suo più grande partner: senza la carne che ha messo a disposizione mia madre, infatti, in questo mondo e con queste regole... a poco sarebbe servito (per me) l’alito della vita. Sarei stato figlio d’un aborto senza neanche essere stato... concepito.
Personalmente nelle donne... vedo la donna che non sono stato né tantomeno sono: ringrazio mia madre per avermi “creato uomo”... troppo complicato, troppo impegnativo, troppo... malripagato essere donna in questo mondo.
Personalmente nelle donne... vedo la figlia che non ho mai avuto (o se l’ho avuta non me ne sono neanche accorto)... e che non avrò mai.
Eppure... che bello se un giorno scoprissimo che Dio esiste e soprattutto che è... donna.
Sai che simpatico vedere il volto di quanti hanno violentato, offeso, umiliato la loro stessa carne: la donna.
Un bacione a tutte le donne del mondo... anche a quante non lo meriterebbero.
... by Pietro Perri.
*     *     *
Oggi - lunedì 25 novembre 2013 - è la giornata mondiale "contro la violenza alle donne".
Una tema che - agli albori del Terzo Millennio - non dovrebbe essere neanche un tema. Semplicemente... non dovrebbe essere.
Donne? ... da maschio non posso fare a meno del ringraziarvi di esistere e nel contempo... di chiedervi scusa per la mia esistenza.
Un bacione affettuoso (da figlio a madre) a tutte le donne del mondo: alle donne libere di essere donne ed alle donne che donne (non solo libere), per colpa di una società incapace di cambiare, non lo saranno mai.
*     *     *
Le religioni, si sa, in particolare quelle monoteiste sono sempre state vicine alle donne.
Oggi - lunedì 25 novembre 2013 giornata mondiale "contro la violenza alle donne" - non posso non evidenziare il rapporto positivo avuto dalla Chiesa Cattolica nei confronti del gentil sesso nei duemila anni che ci siamo lasciati alle spalle.
Per circa diciotto secoli, ad esempio, il Vaticano ha quasi ignorato la presenza della madre di Cristo nell'Olimpo delle sue sacre venerazioni.
Poi ha scoperto che era vergine anche dopo aver partorito e finalmente ha gridato... al miracolo. Solo con le vergini (sacrificandosi con i vergini), infatti, alcuni papi potevano finalmente... sfiorare il paradiso.
Le donne (specie la cosiddetta "carne fresca"), dicevo, sono state sempre nel cuore (molto più spesso al di fuori del cuore ma vicine al... petto) del clero a tutti i livelli (più si sale nei piani alti e più certe cose sembra siano state apprezzate... nei venti secoli che ci siamo appena lasciati alle spalle): se oltretutto non le hanno potute invitare alla loro caritatevole tavola e nei loro accoglienti rifugi (vedasi ad esempio il caso di Giulia Farnese e papa Alessandro VI... Borgia I) tanti prelati (... e quanti gesuiti, tra questi) non hanno potuto fare a meno di fare loro una bella festa... su un rogo.
Santa e beata Inquisizione.
*     *     *
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /Pace!

Nessun commento: