A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).

martedì 28 agosto 2012

GDF SUEZ Energia SPA? ... a San Fili (CS)... attenti a quei due!

PERSONE AVVISATE MEZZO SALVATE: In quest'ultimo mese a San Fili (CS) e credo nei paesi attigui stanno girando dei procacciatori di contratti per la fornitura di energia elettrica e gas di un'azienda di Milano (guarda caso) denominata "GDF SUEZ Energia SPA".
Sono stati anche a casa di mia madre (novantanni... toccando ferro) che li ha fatti entrare ed ha offerto loro anche di che svuotarsi e di che rinfrescarsi... rifiutando di sottoscrivere il relativo contratto.
Ieri (27 agosto 2012) mi ha fatto vedere una lettera in cui la sede di Milano di questa fantomatica azienda si complimentava con mia madre per la sottoscrizione (avvenuta il 25 Luglio 2012) del contratto... assurdo.
Ho chiesto all'Ufficio clienti di tale azienda copia di questo contratto tra l'altro non rilasciato per ricevuta all'atto della sottoscrizione a mia madre. ASSURDO: LE FIRME (ben sette) messe da mia madre ERANO FALSE!!!!!
*     *     *
… un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
… /pace!!!

sabato 25 agosto 2012

Notizia flash!

... comunicazione rivolta alla cittadina di San Fili ed alla Comunità Sanfilese nel Mondo.
... è passata a miglior vita la nostra compaesana Emma Cirillo vedova Monaco.
... abitava a Toronto (Canada).
... ai familiari il nostro più sentito cordoglio.
* * *
... sopra a sinistra, San Fili: il sacrario della chiesa del Ritiro o di Santa Maria degli Angeli.
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace!

venerdì 24 agosto 2012

Notizia flash!

... comunicazione rivolta alla cittadina di San Fili ed alla Comunità Sanfilese nel Mondo.
... è passata a miglior vita la nostra compaesana suor Modesta Petrone delle suore della frazione Bucita.
... ai familiari il nostro più sentito cordoglio.
* * *
... sopra a sinistra, San Fili: il sacrario della chiesa del Ritiro o di Santa Maria degli Angeli.
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace!

mercoledì 22 agosto 2012

Notizia flash!

... comunicazione rivolta alla cittadina di San Fili ed alla Comunità Sanfilese nel Mondo.
... è passato a miglior vita il nostro compaesano Francesco Fiore.
... abitava a Toronto (Canada).
... ai familiari il nostro più sentito cordoglio.
* * *
... sopra a sinistra, San Fili: il sacrario della chiesa del Ritiro o di Santa Maria degli Angeli.
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace!

mercoledì 15 agosto 2012

Prima collettiva fotografica a San Fili dal 13 al 23 Agosto… da visitare.

E’ stata inaugurata giorno 13 agosto 2012 a San Fili nella sala conferenze della Biblioteca comunale “Goffredo Iusi” la prima edizione di una collettiva fotografica a cui hanno partecipato sia fotografi professionisti che dei semplici amanti (dilettanti per niente allo sbaraglio, visto le opere esposte) di questa stupenda arte visiva.
Ad esporre le proprie “opere” (in bianco e nero ed a tema libero) si sono ritrovati  gli amici Giuseppe Esposito, Paolo Musacchio, Paolo Muto, Armando Mazzulla, Enzo Pastorelli e, dulcis in fundo (in ordine strettamente alfabetico… da un po’ di tempo a questa pare inizio ad odiare l’ordine alfabetico… dopotutto è solo per colpa sua se nel marzo del 2010 non sono entrato a far parte del Consiglio comunale di San Fili), lo scrivente Pietro Perri.
La collettiva fotografica resterà aperta al pubblico tutti (o quasi) i giorni dalle ore 18 alle ore 22 fino al 23 Agosto prossimo… merita d’essere visitata.
Ovviamente se qualcuno vuole avere conferma dell’apertura non ha che da chiederlo anche al mio indirizzo di posta elettronica o al mio numero di cellulare (presenti sulla pagina di questo blog).
Le opere esposte (stampe quasi tutte 20x30), proprio perché il tema era libero, spaziano a 360 gradi nell’ambito della paesaggistica, delle persone e dei semplici oggetti che riescono a catturare gli occhi di chi sa guardarsi intorno… appunto dei fotografi spesso più semplici amanti (che sanno raccogliere la poesia dell’immagine) che professionisti (non raramente bravi nella tecnica ma freddi nell’esposizione).
Si spazia, in tale collettiva, non solo nel tempo (qualche foto anche se non tanto è leggermente datata) ma anche nello spazio con immagini di San Fili, dei paesi attigui, di note località italiane ma con non altrettanto noti (colmi di significati) scorci che spesso sfuggono agli occhi dei più fino a raggiungere non solo le sponde ma a volte anche l’entroterra di altri Stati che si affacciano sul Mediterraneo.
Personalmente ho presentato quindici scatti che mi riportano a rivivere alcuni dei viaggi fatti all’estero e che mi hanno colpito in modo particolare: Petra in Giordania, il Cairo e qualche immagine della mia crociera sul Nilo in Egitto, la vetta del monte Sinai e via dicendo.
La collettiva di fotografia ha visto il patrocinio del Comune di San Fili e l’organizzazione della Pro Loco… di San Fili.
Il giorno migliore per visitarla? … tutti ma in particolare domenica 19 Agosto quando lungo corso XX Settembre a San Fili si svolgerà la tradizionale “Fiera di Santa Maria degli angeli”. Una manifestazione, quest’ultima, che andrebbe opportunamente riconsiderata, ripensata e quindi rivalutata… se solo ci fosse in circolazione dalle nostre parti (a San Fili) gente culturalmente preparata (purtroppo non basta avere una laurea in tasca per potersi qualificare come tale) per poter capire ciò ed operare (chi ne avrebbe il dovere) di conseguenza.
Complimenti a tutti coloro che hanno accettato di partecipare a tale collettiva fotografica… tranne il sottoscritto (nessuno è perfetto ed io sono il re degli imperfetti) gli altri… decisamente bravi.
*     *     *
… un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
… /pace!

lunedì 13 agosto 2012

Notizia flash!



... comunicazione rivolta alla cittadina di San Fili ed alla Comunità Sanfilese nel Mondo.
... è passato a miglior vita il nostro compaesano Mario Perri (fratello del compianto Raffaele).
... aveva 85 anni ed abitava a Cosenza.
... ai familiari il nostro più sentito cordoglio.
* * *
... sopra a sinistra, San Fili: il sacrario della chiesa del Ritiro o di Santa Maria degli Angeli.
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace!

domenica 12 agosto 2012

Aforismi & C. by Pietro Perri (Maggio/Luglio 2012).

Scrivendo quasi quotidianamente su Facebook con una certa regolarità immetto nello spazio relativo al "cosa stai pensando" alcune stupide e/o intelligenti intuizioni (aforismi?) che, mi sono detto, perché non li pubblico anche su questo (il mio) blog?
L'idea, ovviamente, non è detto che debba per forza piacere a tutti e quindi essere condivisa… da tutti (io… la condivido).
*     *     *
26 Maggio 2012.
"Chianciti cuorvi lacrimani piche / vestitivi de luttu carcarazzi / ch'e' muortu lu patrune de li surchi / chi cuvernava tutti s'aceddrazzi" (traduzione per chi non masticasse bene la mia lingua - e speriamo che nessuno la mastichi bene perché vuol dire che in quel caso me l'hanno tagliata e gliel'hanno data a mangiare - "Piangete corvi lacrimate piche / vestitevi di lutto carcarazzi - variante di cornacchia o corvo / ch'è morto il padrone dei solchi - il contadino lavoratore e... fesso - / che dava a mangiare - col suo lavoro - a tutti questi soggetti disonesti). Ogni riferimento all'aristocrazia dei secoli passati, ai politici e portaborse odierni, ai ricchi sfruttatori, alla parte non pulita del clero (il prete in alcuni casi ed in tempi meno sospetti folkloristicamente era indicato con l'appellativo di "corvo") e via dicendo... è puramente voluta.
.^.
12 Giugno 2012.
... stamane mi sono recato al Tribunale di Cosenza. Dovevo testimoniare? ... m'avevano invitato come persona a conoscenza dei fatti. Purtroppo giungo sul luogo dell'invito non ho trovato nessuna tavola apparecchiata per il rinfresco che mi aspettato e... neppure il Giudice: causa rinviata alle calende greche (da pessimo studente m'hanno rinviato agli esami riparatori di settembre).
.^.
13 Giugno 2012.
... a volte pensi di conoscere le persone e per questo ti senti in dovere di salutarle e rispettarle come meritano. Anch'io pensavo di conoscere delle persone finché... non le ho viste testimoniare in un processo che andava a ledere i diritti di alcuni miei familiari: quanta falsità e quanta pochezza nelle loro parole e nelle loro espressioni. Meritano pienamente quello che hanno e gli appellativi con cui sono segnalate tra i passanti. Penso di conoscere delle persone? ... dubito di conoscere me stesso!
.^.
22 Giugno 2012.
Dovremmo riappropriarci del significato delle parole che compongono il nostro vocabolario quotidiano... per evitare di parlare due o tre lingue diverse pur utilizzando i medesimi termini. Spesso, infatti, viviamo l'esperienza d'una nuova Babele solo perché... pensiamo di esprimerci con la lingua dei nostri padri: falso. La lingua che parliamo (o che crediamo di parlare) a volte non è né la lingua dei nostri padri né una lingua definibile tale. Un esempio? ... il verbo "intrattenere" (riflessivo "intrattenersi"): fare indugiare, ritardare... ben diverso dai concetti di "dialogare, confrontarsi, sviluppare intelligentemente". I nostri padri avevano ragione... se solo ci convincessimo d'essere effettivamente fratelli (figli) nei padri (dei - ).
.^.
7 Luglio 2012.
... prima di avere pietà per gli altri... bisognerebbe avere pietà per se stessi! ... solo uscendo dal baratro in cui si è precipitati si potranno avere forze e risorse per aiutare gli altri... ad uscire dal baratro in cui sono precipitati.
.^.
8 Luglio 2012.
Quando la Morte verrà a prendermi... spero mi trovi vivo. Sarebbe imperdonabile, infatti, da parte mia, deludere la Morte... facendomi trovare morto al suo arrivo. Sono sicuro che ci resterebbe terribilmente male, ... la Morte! , se mi permettessi di farLe un tale affronto. (La frase non è mia e non ricordo dove l’ho letta o da chi l’ho sentita… stupenda).
.^.
10 Luglio 2012.
Solo gli sciocchi affrontano di petto la cruda realtà che si para loro avanti. Le persone intelligenti... la evitano. Purtroppo nella vita (alcuni a fasi alterne altri in modo diabolicamente costante)... un po' sciocchi lo siamo tutti. Se così non fosse, ad esempio, sicuramente io... non avrei scritto, riportato... non chiedetemi "... da chi?", questo concetto.
.^.
12 Luglio 2012.
... un mio/a amico/a mi ha chiesto un giudizio su una sua opera. Un'opera in cui lui/lei crede tantissimo. Se volessi essere onesto con lui/lei gli/le direi... lascia stare: dovendo dare obbligatoriamente un voto al tuo lavoro tra uno e dieci... quattro e mezzo o al massimo cinque meno meno. Ovviamente dicendogli/le ciò... mi giocherei la sua amicizia e non dicendogli/le ciò mi giocherei una tra le cose a cui tengo di più: la mia fredda sincerità. Domanda: ... ma perché c***o quest'amico/a appena scoperto/a non ha chiesto ad altri un giudizio sulla sua opera? ... conoscendomi?
.^.
17 Luglio 2012.
Diamine: quei buffoni disonesti di Moody's (la famosa agenzia internazionale di rating) hanno declassato anche la Calabria. Personalmente mi domando e dico: ma come si fa a declassare una regione italiana (come la Calabria) che è senza alcuna classe da quando è stato sciolto il Regno delle Due Sicilie? ... ovvero dal lontano 1860? ... parola d'ordine? ... DECLASSATE MOODY'S! ... il mondo lo vuole.
.^.
17 Luglio 2012.
... dopotutto Lucifero (fautore del sistema repubblicano o quantomeno democratico) quando ha intrapreso la sua lotta contro Dio (fautore della monarchia assoluta) altro non voleva se non far passare il concetto che fosse giusto avere un capo democraticamente eletto dal popolo. Anche oggi, in Italia, Lucifero verrebbe prontamente scacciato dal paradiso (?) e spedito senza possibilità d'appello a passare il resto dei suoi giorni (e sopratutto delle sue notti) all'inferno!
.^.
18 Luglio 2012.
E' da quando i Greci colonizzarono il Meridione d'Italia che a noi Meridionali viene negato un posto nella storia ed il diritto ad autodeterminarci in Italia e nel mondo. Calabria, Puglia e Sicilia sono sinonimi (grazie a tali dominazioni) ormai eterni di... schiavitù usa e getta. E quando qualcuno di noi prova ad alzare la testa? ... a farcela abbassare ci pensano o le Forze dell'Ordine (... prezzolate dagli occupanti Nordisti) o la criminalità di stampo mafiosa (Mafia, 'ndrangheta e Sacra Corona Unita... anch'esse all'occorrenza prezzolate - in vari modi - dagli occupanti Nordisti).
.^.
20 Luglio 2012.
... quando la ricchezza materiale diventa puramente virtuale... a lungo andare anche i ricchi (... già poveri di spirito in quanto privi della speranza di poter migliorare se stessi se non sono in grado di migliorare gli altri) si renderanno conto d'essere diventati terribilmente (materialmente) poveri! ... la mia unica ricchezza? ... la vita condita della costante speranza d'un futuro migliore: quando ammazzeranno la mia speranza mi avranno privato del vero senso della mia vita. (Pietro Perri... oggi).
.^.
29 Luglio 2012.
... se dovessi chiedere scusa a quanti (tra esseri viventi e zombi in circolazione - ma anche rottamati e fuori produzione) ho fatto finora (... chi ha detto che dovrei smettere?) del male... sarei impegnato almeno per le prossime due vite! ... se dovessi stare ad ascoltare quanti (tra esseri viventi e zombi in circolazione - ma anche rottamati e fuori produzione) sarebbero costretti (volontariamente non lo farebbero mai) a mettersi in fila per chiedermi scusa per avermi fatto del male o per avermi costretto a far loro del male... mi giocherei in un battito d'ali dieci o quindici delle mie future vite! ... meglio che ognuno continui per la sua strada: persa stupidamente questa vita almeno mi godrò in santa pace ed alla faccia dei miei insignificanti detrattori) le prossime dodici.
.^.
30 Luglio 2012.
... tanto tempo fa qualcuno(a) mi disse che per me in politica (a San Fili e altrove) non ci sarebbe stato mai spazio... troppo onesto, mi disse. Io gli(le) risposi con la domanda: potreste mettermi almeno una volta alla prova? ... non mi ci hanno messo e mi è rimasto il dubbio (e continua a rimanermi) se avrei potuto o meno migliorare nella mia vita.
*     *     *
… un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
… /pace!

Anche questo mese (Agosto 2012) siamo riusciti, noi dell'Associazione culturale "Universitas Sancti Felicis", a realizzare il nostro bollettino.


... proprio così, anche questo mese (Agosto 2012) noi dell'Associazione culturale "Universitas Sancti Felicis" di San Fili (ovvero l'Associazione dei Sanfilesi nel Mondo), siamo riusciti a realizzare il nostro bollettino mensile, il... "Notiziario Sanfilese".
Otto pagine di storia, cultura ed attualità relative alla stupenda cittadina di San Fili e all'altrettanto stupenda comunità da essa ospitata.
Chi volesse ricevere il nostro Notiziario non ha che da diventare socio (anche non effettivo ma semplicemente simpatizzante) dalla nostra Associazione. Si può diventare soci partendo da un contributo di appena 5,00 (cinque) euro, a seconda se si vuole essere soci simpatizzanti (5,00 euro), soci ordinari (15,00 euro) e soci onorari (da 15,00 euro in su).
Per ritornare al "Notiziario Sanfilese" di questo mese (di cui viene riprodotto il frontespizio a sinistra), comunque, riporto di seguito l'indice delle pagine:
*     *     *
Pag. 1
- Le prime televisioni a San Fili. Di Vittorio Agostino.
Pag. 2
- Alcune impressioni della mia crociera in Russia. Di Carmelo Serpe.
Pag. 3
- Ellis Island… l’isola del dubbio (4). Di Pietro Perri.
Pag. 4
- Storia e leggenda della torre campanaria di San Fili. (2) Di Adele Esposito.
Pag. 5
- Piccolo dizionario santufilise.
- Ci hanno lasciato.
Pag. 6
- Passata è la tempesta: odo augelli far festa... Di Nuccia Giglio-Carlise.
- Grande successo della personale di pittura di Geppino (Giuseppe) Rende.
Pag. 7
- Piccole pesti crescono… assieme all’indimenticato insegnante Isidoro Apuzzo.
- Tutti possono collaborare al “Notiziario Sanfilese”.
- La fiera di Arcavacata in un ricordo rubato all’amico Alfredo Iuliano. Da un post pubblicato su Facebook in data 31 luglio 2012.
Pag. 8
- U monachieddru de Santu Fili. (2) Di Pietro Perri.
- I membri dell’Associazione culturale “Universitas Sancti Felicis” e costo tessera e contributi 2012.
*     *     *
... un cordiale affettuoso abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace!

mercoledì 8 agosto 2012

Una gita a Firenze (giugno 2012): NON ENTRATE IN QUELL’HOTEL! (5)

Della gita (quattro giorni) fatta a Firenze da me e da mia moglie negli ultimi giorni di giugno di quest’anno, e soprattutto dello schifo di hotel (?) in cui ci siamo imbattuti, ne ho già parlato abbondantemente agli inizi del mese di luglio con i post dal titolo “Una gita a Firenze (giugno 2012): NON ENTRATE IN QUELL’HOTEL! (1) (2) (3) (4)”.
Ciò che per ovvi motivi avevo taciuto in quell’occasione è stato il nome (l’indirizzo, anche se parziale - via Panzani -, l’avevo dato) dell’hotel: l’HOTEL LOMBARDIA di FIRENZE.
Avevo taciuto il nome dell’HOTEL (Hotel Lombardia di Firenze… voglio recuperare) per il semplice motivo che volevo vedere prima cosa succedeva in merito alle segnalazioni che avevo fatto, agli uffici competenti ed anche a qualche ufficio non competente,  non appena ritornammo, mia moglie ed io, al mio amato/odiato paesino di San Fili.
Decisamente amato… se confrontato alla pessima esperienza fiorentina.
Avevo infatti segnalato lo schifo subito in tale hotel (l’HOTEL LOMBARDIA di via Panzani a FIRENZE) allo stesso sindaco di tale stupenda (…? … sicuramente dal punto di vista artistico rinascimentale perché dal punto di vista di quello che offre ai turisti - per civiltà e prezzi - credo che ultimamente lasci alquanto a desiderare… visto la mia esperienza!) ovvero al dottor Matteo Renzi, ai Carabinieri con richiesta d’intervento dei NAS (… esistono? … inizio a pensare che siano frutto solo della mia fantasia visto che quando mi servono e li cerco non li trovo mai!), all’Azienda Sanitaria di Firenze, All’Ente Provincia di Firenze sezione Turismo, alla Guardia di Finanza e via dicendo.
Alcune di queste comunicazioni li ho fatte tramite PEC governativa. Risposte? … zero! … come già accaduto in altre precedenti segnalazioni… tramite l’utilizzo della PEC!
Ieri mattina (martedì 7 agosto 2012) finalmente un primo gradito riscontro alle mie lamentele in merito alla vergognosa avventura subita dal sottoscritto nel mio soggiorno presso l’HOTEL LOMBARDIA di FIRENZE (via Panzani, 19). Tale graditissimo riscontro mi è giunto tramite e-mail da un responsabile (credo) della “Provincia di Firenze - Direzione Sviluppo Economico, Programmazione e Turismo”.
Di seguito riporto il testo di tale e-mail.
*     *     *
Oggetto: reclamo nei confronti hotel Lombardia.
*     *     *
Buongiorno
si porta a conoscenza che a seguito del reclamo presentato allo Sportello Diritti del Turista è stato effettuato un intervento di vigilanza congiunto di Polizia Municipale e ufficio di Igiene e Sanità Pubblica dell'Azienda Sanitaria di Firenze. Dopo il sopralluogo sono state rilevate violazioni sia di carattere amministrativo che sanitario per cui sono stati emessi verbali di accertamento e contestazione e delle prescrizioni di risanamento.
Cordiali saluti.
(firma)
*     *     *
Sono contento di tutto ciò? … per niente!
Non sono contento per vari motivi ed in primis perché credo che sia inaccettabile che turisti (al di là se calabresi come il sottoscritto o se di un'altra parte del mondo) vengano trattati in questo modo… in Italia, o quantomeno in una di quelle città italiane che dovrebbero essere il fiore all’occhiello dell’intera nazione.
Sono contento di tutto ciò? … per niente!
… perché non riesco a capire (a concepire) come mai ancora non si siano mossi alcuni uffici contro certe strutture d’accoglienza, come mai nessuno è intervenuto prima nei confronti dell’HOTEL LOMBARDIA di FIRENZE (dubito che solo io mi sia accorto della realtà di quella struttura… visto tra l’altro diversi giudizi negativi pubblicati da altri ospiti su intenret), come mai ancora non è stato chiuso L’HOTEL LOMBARDIA di FIRENZE o come mai l’HOTEL LOMBARDIA di FIRENZE compare ancora con tre stelle su internet.

A proposito, una cosa per ora l’ho raggiunta: attualmente in quella topaia non si pagano più i 90 euro che ha pagato per una matrimoniale lo scrivente ma solo 55 euro: segno della crisi o segno che qualcuno in quella struttura è rinsavito?
… mi auguro che da tale struttura qualcuno comunque mi telefoni… chiedendomi scusa: me lo merito!
*     *     *
… un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri!
… /pace (… ih chi sc-kifu!)!