A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).

venerdì 30 luglio 2010

Notizia flash!

... comunicazione rivolta alla cittadina di San Fili ed alla Comunità Sanfilese nel Mondo.
... è passato a miglior vita il nostro compaesano Francesco Rinaldi.
... aveva 80 anni.
... ai familiari il nostro più sentito cordoglio.
* * *
... a sinistra, San Fili: il sacrario della chiesa del Ritiro o di Santa Maria degli Angeli.
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace.

“Progetto Estate San Fili” edizione 2010… l’ennesima occasione perduta.




Anche quest'anno, così come accade ormai da circa trent'anni a questa parte, l'Amministrazione comunale di San Fili ha voluto offrire ai propri amministrati una serie di iniziative d'intrattenimento serale plurigenere: spettacoli musicali e teatrali, proiezione di films all'aperto e via dicendo.
Una serie d'iniziative che, alla faccia della crisi in atto, dell'eccessivo peso delle tasse comunali (e del rischio, a breve, di aumento delle stesse), della necessità di razionalizzare e qualificare l'azione amministrativa, di rilanciare l'immagine della cittadina di San Fili e della Comunità Sanfilese… lasciano decisamente, a chi ne dovrebbe usufruire, il tempo che trovano.
Iniziative, ovviamente, destinate anche (e si spera "soprattutto"), a quanti in questi giorni si trovassero a vario titolo a passare per il pittoresco paesino posto (decisamente in modo strategico) tra la città di Cosenza e la cittadina di Paola.
Essendo decisamente critico, penso tra l'altro a buon ragione, nei confronti di questo "calderone" pieno di eventi senza né capo né coda che viene regolarmente offerto in modo sempre più privo di significati reali alla Comunità Sanfilese da parte di qualche inesperto alchimista della politica locale del nostro sfortunato paesino, avevo deciso, almeno per il momento, di non toccare questo tasto.
Tale proposta infatti costringe la gente per bene a porsi una serie di domande, ad esempio: … a chi serve un Progetto Estate concepito e portato avanti in questo modo? … poiché si potrebbe fare di meglio (decisamente di meglio) perché si continua su questa diabolica linea? … come mai, visto che non ci sono soldi in cassa, invece di pagare i debiti dell'anno precedente (risulta infatti che degli artisti e delle Associazioni non hanno ancora avuto quanto promesso loro per il lavoro fatto nel corso del Progetto Estate San Fili edizione 2009), si è pensato di aumentare in modo scellerato il buco (economicamente parlando) comunale dovuto a spettacoli ed iniziative di dubbia utilità per la Comunità Sanfilese?
… ovviamente le domande sono tantissime in più e tutte che prevedono una risposta tutt'altro che positiva.
… diciamo la verità: un "Progetto Estate San Fili" utile solo a qualche commerciante locale (e decisamente criticato persino dai suoi stessi colleghi) non solo a lungo andare fa male a tale commerciante ma fa male a tutto il paese.
Dicevo che avrei voluto evitare di toccare questo tasto, ma siccome più d'una persona si è collegato a questo mio blog utilizzando le parole chiave "Progetto Estate San Fili" ho creduto giusto riportare, in tale spazio, almeno il programma delle varie iniziative… almeno quelle che, nel corso di quest'anno, si terranno nell'ambito appunto del "Progetto Estate San Fili" edizione 2010 (la tabella ovviamente è riportata alla fine di questo post.
*     *     *
... ovviamente, caro affezionato amico lettore, su questo tema vorrei confrontarmi anche con te... civilmente (ossia senza utilizzare termini volgari verso chicchessia ed avendo la compiacenza, per non dire qualcos'altro, di firmarsi).
*     *     *
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace.




GIORNO
INIZIATIVA
LUOGO
ORA
30Luglio Spettacolo musicale (cover Vasco Rossi)P.zza Madonnina 
21.30
31Luglio Festa della Birra con Spettacolo Musicale  P.zza Madonnina 
21.30
1Agosto Festival dell'Acconciatura P.zza Madonnina 
21.30
3Agosto Spettacolo Musicale " MELODIE RUGGENTI "P.zza Nigro
21.30
4Agosto Spettacolo musicale: Sabatum Quartet, a cura del CIRFIDCampo sportivo Bucita 
21.00
5Agosto Cineforum Bucita, a cura del CIRFIDP.zza Tommarinaro 
21.00
6Agosto Festa de l'UnitàP.zza S. Giovanni 
21.30
7Agosto Festa de l'UnitàP.zza S. Giovanni 
21.30
8Agosto Festa de l'UnitàP.zza S. Giovanni 
2130
9Agosto Giochi popolari, a cura del CIRFIDCampo sportivo Bucita
17.00
11Agosto Cineforum Bucita, a cura del CIRFIDP.zza Tommarinaro 
21.00
14Agosto Festa dei ragazzi (a cura di Antonio De Santo) Piazzetta Frassino
21.30
16Agosto Gigi Calabria Show P.zza S. Giovanni 
21.30
22Agosto Festa della Majatica, a cura dell'Associazione

Universitas Sancti Felicis + Spettacolo Musicale
P.zza Nigro 
17.00
7Settembre Spettacolo musicale (cover Elisa)P.zza Miniaci 
21.30
18Settembre Premio Riccio P.zza Nigro 
17.30

giovedì 29 luglio 2010

Notizia flash!

... comunicazione rivolta alla cittadina di San Fili ed alla Comunità Sanfilese nel Mondo.
... è passato a miglior vita il nostro compaesano Antonio Noto.
... aveva 90 anni.
... ai familiari il nostro più sentito cordoglio.
* * *
... a sinistra, San Fili: il sacrario della chiesa del Ritiro o di Santa Maria degli Angeli.
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace.

mercoledì 28 luglio 2010

Dimissioni: un istituto dimenticato.

‎... a volte si perdono stupende occasioni per stare zitti facendo riposare la propria penna ed il proprio cervello (quest'ultimo ne ha sempre più bisogno ultimamente). Credo che questo sia il caso di Arcangelo Badolato apparso sulla Gazzetta del Sud (Cronaca di Cosenza) del 27 luglio 2010 con un trafiletto che serviva presumibilmente solo a riempire un piccolo insignificante quasi quanto inutile spazietto. 
Poteva evitare, onestamente, il giornalista Arcangelo Badolato, di firmare quel trafiletto dal titolo "Dimissioni: un istituto dimenticato". Sicuramente nessuno si sarebbe accorto di quel vuoto... neanche l'intelligenza (spero) di chi l'ha scritto.
‎... purtroppo a volte è più forte di noi fare delle pessime figure con le persone meno intelligenti di noi (ammesso che vi siano in circolazione persone meno intelligenti di noi)... anche quando a noi tali persone ci reputano... persone intelligenti!
Il trafiletto? ... lo riporto di seguito:
*     *     *
Pietro Filippo compie un atto dovuto: si dimette. Lascia l'incarico di presidente del consiglio comunale (quota Pd) perché coinvolto nell'inchiesta sui falsi invalidi. In tempi in cui l'istituto delle dimissioni sembra dimenticato la sua scelta appare davvero significativa. Nessuno, infatti, in Italia si schioda da una poltrona se non travolto da scandali imperdonabili. Filippo, finito in un'indagine non certo paragonabile ad una storia di tangenti e di corruzione, ha tuttavia sentito la necessità di farsi da parte. Senza urlare al complotto e senza attaccare la magistratura. È già qualcosa. Diverso l'atteggiamento del sindaco di San Fili, Ottorino Zuccarelli, consigliere provinciale del Partito democratico, assegnato dalla magistratura agli arresti domiciliari. Zuccarelli è rimasto alla guida del suo paese in attesa, probabilmente, di vedere come si evolverà la vicenda giudiziaria. La maggioranza che lo sostiene gli si è stretta attorno e, quindi, rimarrà in sella fino a data da destinarsi.
L'Italia è bella perchè è varia...
*     *     *
... nessuno condanna Pietro Filippo per le sue dimissioni (oltretutto da Presidente del Consiglio comunale di Cosenza, e non da Consigliere comunale o da Dirigente dell'Azienda Sanitaria), ognuno agisce come gli detta la propria coscienza.
Tra l'altro una dimissione potrebbe benissimo essere intesa come un'ammissione di colpevolezza... e come funziona oggi l'Italia ed in particolare la Calabria... stiamo parlando, se di reato si tratta (questo saranno i Giudici a stabilirlo… se lo stabiliranno ), di furto di noccioline americane o del classico barattolino di marmellata e non di criminalità organizzata o di associazione di stampo mafioso.
Ancora, diciamo la verità, non riusciamo a capire bene (da lettori dei giornali e da teledipendenti delle emittenti televisive a carattere locale) di cosa sia veramente accusato il nostro (ovviamente parlo da Sanfilese) primo cittadino.
Certo, i reati, in una società moralmente corretta, potrebbero essere decine… ma sono reati, questi, per i quali almeno tre terzi dei politici o degli pseudopolitici d’Italia (e San Fili, Cosenza e la Calabria fanno parte dell’Italia) dovrebbero finire in galera. Ed in Italia, non dimentichiamocelo, siamo tutti politici… a partire dal singolo elettore.
Se si utilizzasse questo metro per tutti (al primo avviso di garanzia o alla prima stupida condanna tutti a casa) non capisco come mai abbiamo ancora Silvio Berlusconi come Presidente del Consiglio dei Ministri, non capisco come mai abbiamo avuto alla guida della regione Calabria, per cinque lunghi anni, Agazio Loiero e gran parte della sua ciurma (questo si che potevamo evitarcelo… ma, da calabresi, siamo riusciti ad evitare che ci restasse ancora per altri cinque lunghi disastrosi anni), come mai…
Se l’istituto delle dimissioni a San Fili, nella provincia di Cosenza, in Calabria e nella stessa Italia venisse veramente rispettato… credo che avremmo grosse difficoltà a trovare italiani per poter amministrare la nostra stupenda variegata nazione. Sicuramente i futuri amministratori dovremmo importarli da fuori, magari da qualche sperduta tribù nascosta all’interno della parte incontaminata della foresta amazzonica.
… ovviamente dopo aver fatto pulizia (grazie alle proprie dimissioni) tra i politici e gli pseudo politici italiani, sarebbe opportuno pretendere la stessa cosa da gran parte della Magistratura italiana, da gran parte delle Forze dell’ordine italiane, da gran parte del Pubblico impiego italiano, da gran parte della classe imprenditoriale italiana, da gran parte (perché no?) dei giornalisti italiani… da gran parte degli Italiani.
Anzi, da parte mia chiederei che chi fosse condannato (ovviamente mi riferisco a chi ha carpito la fiducia della gente in qualsivoglia modo) da Giudici onesti e leali (e sono sicuro che ce ne sono tantissimi in circolazione)… dopo la condanna per la vergogna che dovrebbe abbattersi su di loro… gli stessi applicassero, come in Giappone (popolo veramente civile), l’istituto delle “dimissioni dal mondo”.
Ma allora, perché avrebbe dovuto (o dovrebbe) dimettersi il dottor Ottorino Zuccarelli da sindaco di San Fili o da Consigliere provinciale?
... forse per far piacere ai suoi detrattori politicamente attivi in modo non sempre encomiabile in provincia di Cosenza (chi ha seguito l'ultima campagna per le elezioni provinciali sa a cosa mi riferisco) o agli pseudo neo dipietristi sanfilesi (ovviamente mi riferisco ad un gruppo politico - ? - locale che ne ha chiesto anch'esso le dimissioni)?
… Di Pietro, quella stupenda figura italiana che non ha avuto il coraggio di dimettersi quando il figlio è stato indagato dalla Magistratura… eppure, nell’Antico Testamento, si dice, più che giustamente, che le colpe dei figli ricadranno sui padri.
... mi correggo, effettivamente dalle nostre parti (in Calabria, a Cosenza ed anche a San Fili) le "dimissioni" sono effettivamente "un istituto dimenticato"... ma da decenni. Ricordo infatti che quando scrivevo sul quindicinale "l'occhio" nel periodo compreso tra il 1996 ed il 2000 venne scoperto l'ammanco di circa un miliardo di lire dalle casse del Comune di San Fili.
Fui l'unico, in quell'occasione, a chiedere all'allora sindaco in carica di presentare, malgrado fosse estraneo all'ammanco stesso (ma la sparizione era comunque avvenuta nel corso del suo mandato) le proprie dimissioni... per correttezza morale nei confronti di quanti l'avevano votato e l’avevano mandato ad “amministrare” il Comune di San Fili anche e sopratutto per controllare che certe cose non avvenissero.
Quel miliardo ancora oggi lo stiamo pagando (chi paga realmente le tasse), di tasca nostra, non i colpevoli o il colpevole ma l'intera Comunità Sanfilese.
... non mi risulta che in quell'occasione (e si trattava dei soldi dei Sanfilesi) ci siano state dimissioni né tantomeno richieste di dimissioni da parte di forze politiche alternative.
Egregio Arcangelo Badolato, una cosa semmai, in tutta questa vicenda mi ha fatto rabbrividire (ovviamente mi riferisco a come sia stata gestita la notizia dell’intera vicenda sui giornali e sulle testate giornalistiche locali)… la disparità utilizzata tra i diversi soggetti interessati alla vicenda stessa… ovviamente a parità di reato. Si è cercato di dar fuoco allo stregone dimenticando (secondo me volutamente) che si era di fronte ad un raduno di stregoni (se di stregoni si tratta).
Persino tu (permettimi il “tu” confidenziale) nel tuo trafiletto (che per fortuna finisce con dei puntini sospensivi) citi Pietro Filippo ed Ottorino Zuccarelli dimenticandoti di tanti altri (anche politici) interessati alla vicenda. Per non parlare degli altri tuoi colleghi… sembrava ci fosse stato un passa parola: a morte l’untore ma non toccate chi ha realizzato e messo in commercio l’unguento assassino.
Un esempio? … all’inizio (leggendo ed ascoltando come veniva riportata la notizia)… sembrava che i tuoi colleghi non avessero neanche il coraggio di citare il nome di un Consigliere regionale… timore riverenziale o ordini superiori?
E allora, perché oggi Ottorino Zuccarelli dovrebbe lasciare la guida del Comune di San Fili?
... caro Ottorino (fattelo dire anche da amico) sei tutti noi: resisti... per tutti noi, per la parte sana di San Fili.
*     *     *
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace.

lunedì 26 luglio 2010

Notizia flash!

... comunicazione rivolta alla cittadina di San Fili ed alla Comunità Sanfilese nel Mondo.
... è passata a miglior vita la nostra compaesana Rosa Ricucci.
... aveva 63 anni.
... ai familiari il nostro più sentito cordoglio.
* * *
... a sinistra, San Fili: il sacrario della chiesa del Ritiro o di Santa Maria degli Angeli.
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro affezionato Pietro Perri.
... /pace.

sabato 24 luglio 2010

Aforismi & C. by Pietro Perri (parte seconda).














Scrivendo quasi quotidianamente su Facebook con una certa regolarità immetto nello spazio relativo al "cosa stai pensando" alcune stupide e/o intelligenti intuizioni che, stamane mi sono detto, perché non li pubblico anche su questo (il mio) blog?
L'idea, ovviamente, non è detto che debba per forza essere condivisa.
*     *     *
 Domenica 29Agosto 2010.
‎... c'è gente che pensa che "fare politica" e "amicizia personale" (con avversari politici) sono cose ben distinte e separate. Personalmente penso che fra persone di diversi schieramenti possa esserci rispetto reciproco, ma quando li vedo regolarmente mangiare assieme... non credo all'amicizia personale, credo nell'intrallazzo, credo nell'inciucio. Il tempo, purtroppo, me ne ha sempre dato ragione.
.^.
Sabato 28 Agosto 2010.
… non bisogna mai avere pietà di serpi cadute in disgrazia. Le serpi potrebbero riprendersi dimenticando il proprio passato. Fedro insegna.
.^.
Venerdì 27 Agosto 2010.
... ho passato cinque anni nell'Amministrazione dell'Esercito Italiano (1983-1988). Un maresciallo, mio superiore, mi diceva sempre: "Pietro, se proprio un domani non potrai fare a meno di rubare, evita di toccare una lira da quanto spetta ad un militare di leva: è inumano, non redditizio e pericoloso. Nella vita se proprio si deve rubare, che lo si faccia bene. Almeno tanto bene da potersi pagare un buon avvocato!".
.^.
Mercoledì 25 Agosto 2010.
‎... qualcuno dice che nel gioco dell'incudine e della mazza è obbligatorio rispettare i ruoli naturalmente assegnati. Qualcuno dice che una mazza col manico rotto è buona solo per il ferrovecchio e quindi non è da tenere in considerazione né per il presente né per il futuro... vale un'incudine! ... io dico di stare attenti a questa mazza, col tempo qualcuno potrebbe sostituirle il manico.
‎... l'incudine non s'illuda più di tanto. Ieri, oggi ed anche in futuro l'incudine è e resterà... un’incudine. Difficile che si trovino in circolazione degli ottimi maestri del ferro (fabbri) disposti a ricavare dalla stessa una serie di mazze.
.^.
Martedì 24 Agosto 2010.
... il 45 per cento degli uomini è onesto perché non ha avuto l'occasione giusta per dimostrare la propria disonestà, il 45 per cento degli uomini è onesto perché non ha né il coraggio per poter essere un disonesto. Il restante 10 per cento (forse ho un po' esagerato) è onesto semplicemente perché è onesto: il cinque per cento di questo dieci per cento viene condannato in un processo dai giudici e dalla gente. Il cinque per cento di questo dieci per cento si condanna da se quando si guarda in uno specchio. L'unico vero reato penso, a volte, è proprio l'essere onesti (oggi, tra l'altro, tempo in cui l'onestà non paga neanche di sabato, la parola onestà sta diventando sinonimo di fessaggine)... e credere nell'onestà delle persone.
.^.
Lunedì 23 Agosto 2010.
Quando vi capita d'incontrare un uomo che ha dei dubbi, state tranquilli, non abbiate paura: sarà di sicuro una brava persona. Gli Hitler e gli Stalin, ricordatelo, non hanno mai avuto dubbi. E se proprio vogliamo dirla tutta, anche gli stupidi, spesso e volentieri, sono immuni dal Dubbio. "Ma ne sei proprio sicuro?" qualcuno potrebbe chiedermi. "Non ho alcun dubbio!" risponderei. (Luciano De Crescenzo).
.^.
Sabato 21 Agosto 2010.
‎... non confrontarti mai, né in pubblico né in privato, su un argomento che non conosci. Gli altri, non solo quelli che pensi di conoscere, potrebbero pensare che tu sia un perfetto ignorante su tutto. Non confrontarti mai su un argomento in cui i tuoi interlocutori sono dei perfetti ignoranti... oggi in effetti non sono tuoi interlocutori e domani saranno i tuoi più grandi avversari.
.^.
Giovedì 19 Agosto 2010.
‎... penso ai quattro bracci della croce (vedasi il mio post di martedì 17 agosto)... al centro "l'io", ma dopotutto JHWH (il tetragramma rappresentante il Dio unico degli Ebrei, il Padre di Cristo e dell'Umanità) non si traduce anche con "Io Sono"? ... quindi "l'io" è parte... del nome impronunciabile di Dio Creatore. All'Io (Uomo) manca di fatti il "Sono" eterno. Stato d'essere che troverà nella propria morte.
.^.
Martedì 17 Agosto 2010.
‎... non sono un cristiano (Why I Am not Christian?)... e neanche un musulmano, al di la dell'abito che indosso nella foto del profilo (ad alcuni soggetti come me... basta essere). Eppure in questi giorno sto pensando tantissimo al simbolismo esoterico della croce... ai suoi quattro bracci: al sacro (verso il cielo), al profano (verso la terra), al bene ed al male (i due ladroni)... al centro: l'Io!
.^.
Sabato 14 Agosto 2010.
‎... Chi vive (ammesso che il suo sia "vivere") nell'ignoranza... vive con la vita costantemente appesa ad un filo. E su questo concetto potrei anche sorvolare, il guaio è che gli ignoranti interagiscono nella società mettendo a repentaglio anche la vita degli altri... incluso la mia!
.^.
Sabato 14 Agosto 2010.
Chi vive (ammesso che il suo sia "vivere") nell'ignoranza... vive con la vita costantemente appesa ad un filo. E su questo concetto potrei anche sorvolare, il guaio è che gli ignoranti interagiscono nella società mettendo a repentaglio anche la vita degli altri... incluso la mia!
.^.
Martedì 10 Agosto 2010.
La differenza tra la parola "anima" e la parola "animale"? ... una semplice "le"! ... che buffo: l'anima (la parte nobile dell'essere vivente... dell'uomo) altro non è se non il 71% dell'animale (ovvero di un essere immondo, non credente, di una bestia)! ... forse è per questo che... "homo, homini lupus".
.^.
Venerdì 6 Agosto 2010.
‎... penso che sarebbe intelligente non iniziare a spennare la gallina quando si è certi che la gallina ancora non è morta. purtroppo a tanti, gente senza cuore e senza un briciolo d'umanità, di questo principio non gliene frega un bel cavolo. Personalmente spero che se la gallina riesce a scappare dalla morsa della bestia... si rifiuti in futuro di deporre le uova.
.^.
Giovedì 5 Agosto 2010.
... quasi regolarmente la bontà, l'onestà e la disponibilità nella vita vengono scambiate per coglionaggine e la coglionaggine, si badi bene, in una società civile e democratica non può essere che un reato! ... quando però ci si rende conto di questo postulato è ormai troppo tardi: la Magistratura ci ha beccati! ... e non abbiamo attenuanti a nostra discolpa.
.^.
Venerdì 31 Luglio 2010.
‎... girando la chiavetta della messa in moto, sotto gli occhi mi sono caduti i due pannelli parasole: lato conducente e lato passeggero. Poi ho pensato al fatto che solo dalla parte del lato passeggero c'é incorporato uno specchietto e mi sono chiesto perché. Risposta? ... presumibilmente chi ha pensato a non metterlo dal lato conducente avrà pensato che a guidare la macchina poteva esserci anche una donna.
‎... donne? ... perdonatemi, ma mi è proprio scappata!
.^.
Mercoledì 28 Luglio 2010.
... finora, nella mia vita, tranne che nei films ho visto tantissima gente, proveniente da tantissimi stati, chiedere l'elemosina... tranne che cinesi. Mi piacerebbe avere una spiegazione razionale su tale dato di fatto: che stiano tutti bene? ... dubito!
‎... ma forse semplicemente chiedono sempre l'elemosina in una via alternativa a quella che percorro io o hanno una tale dignità che psicologicamente li obbliga a lavorare... a non "umiliarsi" e quindi a non chiedere l'elemosina a nessuno.
.^.
Lunedì 26 Luglio 2010.
Posso anche contestare la reale esistenza e la natura divina del Figlio dell'Uomo ma non certo la reale esistenza e la natura divina di Dio stesso... se così facessi, metterei in dubbio la mia stessa natura e la mia stessa esistenza.
.^.
Domenica 25 Luglio 2010.
... qualcuno si è sentito meravigliato del fatto che io sia contento dei numerosi accessi che hanno investito in quest'anno il mio blog... e pensare che dice di essere un artista (ed io ci credo). 
Domanda: chi è quello stupido (artista?) che scrive contento di non essere letto, filma contento che nessuno vedrà mai i suoi film, dipinge sicuro che sarà l'unico ad apprezzare la sua stessa opera?
.^.
Domenica 25 Luglio 2010.
‎... vorrei essere pazzo... forse solo così riuscirei finalmente a capire ed a condividere il pensiero e l'agire di alcuni miei detrattori (tra simili, si dice, ci si intende meglio).
.^.
Sabato 24 Luglio 2010.
‎"Il peggior inganno non consiste nelle bugie che si raccontano, ma nelle verità che si tacciono" (John Steinbeck... cultura scolastica).
.^.
Venerdì 23 Luglio 2010.
... qualcuno pensa che la saliva abbia effetti curativi (secondo una antica tradizione popolare in particolare ha questi effetti la saliva di chi ha passato lo stretto di Messina)... forse perciò ama sputare nel piatto in cui mangia... per autocurarsi. Per me la saliva è e resta saliva... alias "sputazza". Non sempre le mie visioni possono combaciare con le visioni degli altri.
.^.
Giovedì 22 Luglio 2010.
... ci sono persone che criticano l'incoerenza degli altri, beati loro... di giorno fanno i moralisti e di notte vanno a leccare il culo ai potenti di turno.
Quando, di giorno, mi si avvicinano per chiedermi qualcosa o per rimproverarmi di qualcos'altro (che schifo!)... avverto il loro alito all'odore di feci (umane?) a dieci metri di distanza.
.^.
Lunedì 19 Luglio 2010.
Ho tristemente scoperto d'aver perso la mia dignità... speriamo che l'abbia trovata qualche mio compaesano (qualcuno in particolare)... sono sicuro che in questo periodo ne ha più bisogno di me!
.^.
Lunedì 19 Luglio 2010.
... vorrei avere qualche chilo di dignità in corpo in più! ... intendiamoci, non che me ne manchi... ma potrei farne omaggio ai miei detrattori (nemici di turno)! ... loro si che ne sono privi! ... e il guaio è che molti di loro sono anche miei compaesani e miei familiari! ... un vero schifo! ... quando, guardando in uno specchio, vedo l'immagine riflessa di me stesso: ... e fossi almeno io.
.^.
Venerdì 17 Luglio 2010.
... sanità calabrese? ... che Dio (e non solo Berlusconi) ce la mandi buona! ... non so perché (forse sarà per la mia proverbiale sfortuna) ma ogni volta che mi presento da un medico della mutua... o è mio amico, o è amico di qualche mio amico... o sono dolori.
.^.
 Mercoledì 14 Luglio 2010.
... l'ignoranza? ... credo sia l'unica cosa che ci venga elargita gratuitamente in questo mondo!
*     *     *
... un caro abbraccio a tutti dal vostro sempre affezionato Pietro Perri.
... /pace (e, se è possibile, anche "libertà, fratellanza ed uguaglianza"... soprattutto "uguaglianza", ovvero pari opportunità e non ambigue e stupide furberie)!