A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzare il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

giovedì 7 maggio 2009

Prossimo mese si vota: San Fili avrà un suo rappresentante in seno al Consiglio Provinciale?

Ieri, in Piazza San Giovanni, un amico mi ha chiesto se potevo apporre una firma su una lista elettorale. Parliamo di un candidato (sanfilese) alle elezioni che si terranno prossimo mese e che serviranno a rinnovare il Consiglio Provinciale di Cosenza: un'opportunità, speriamo non sprecata come le centinaia precedenti, per San Fili e per i cittadini s(S)anfilesi.
... nessun problema: il candidato è un Sanfilese, è un amico, è un soggetto (almeno per quanto riguarda i rapporti personali tra me e lui) sempre e comunque disponibile.
... mi riferisco al dottor Ottorino Zuccarelli, il nostro Sindaco (almeno fino alle elezioni che si terranno a San Fili nel 2010, prossimo anno).
Inutile dire che questo fatto mi ha... fatto un po' riflettere. E mi sembra giusto che tali riflessioni li porti anche a conoscenza (ed eventualmente a critica e censura) di te, caro lettore.
* * *
Questo fatto mi ha... fatto un po' riflettere sulle prossime elezioni provinciali e sulla presenza di candidati sanfilesi nei raggruppamenti che, in maggioranza e/o all'opposizione, andranno a gestire nel prossimo quinquennio, l'Ente Provincia di Cosenza.
* * *
Teoricamente quest'anno a San Fili dovremmo avere quattro o cinque candidati (originari o quantomeno che hanno avuto e hanno regolarmente a che fare con il nostro paese). I nomi (siccome ancora non ho visto le varie liste) li farò nei prossimi giorni... magari precisando il tutto con la classica frase... e vinca il migliore.
... anche se stavolta più che vinca il migliore credo sia più giusto dire... vinca San Fili! ... vinca, per una volta, un Sanfilese. Ne abbiamo tremendamente bisogno.
... la vittoria di un Sanfilese, purtroppo, ha necessità di qualche sacrificio da parte di tutti, anche degli altri candidati Sanfilesi o meno (ossia i classici frequentatori di Corso XX Settembre o di Piazza San Giovanni) che hanno accettato di entrare in qualche lista che lascia loro poco spazio e zero speranze di essere eletti.
A questi ultimi non posso che dire (consigliandoli in modo del tutto interessato) di evitare di farsi del male (così come hanno fatto nelle passate elezioni provinciali alcuni compaesani che li hanno preceduti) e di far male al loro paese e alla comunità di cui fanno parte.
Se hanno speranza di vincere, che combattano e vincano! ... ma se devono solo portare voti a qualche intelligentone che San Fili vedrà adesso e rivedrà solo fra cinque anni... che se ne stiano a casa non creando più danni di quanti ne hanno già fatto o ne faranno nel futuro.
* * *
... mi spiego: a San Fili ci sono dei disonesti (con ciò non voglio dire che tutti i candidati sanfilesi siano stati disonesti: qualcuno è stato anche onesto e qualche altro decisamente poco avveduto) che regolarmente si presentano alle elezioni provinciali sapendo di non vincerle ma sapendo altresì che un'accettabile affermazione numerica in questa tornata elettorale potrebbe loro aprire le porte alle prossime elezioni comunali.
... seguendo l'astruso concetto del... mi conto adesso così prossimo anno le liste e i candidati a Sindaco di San Fili dovranno fare i conti con me!
... viva la stupidità umana (e sanfilese): intanto si sprecano voti utili a qualche candidato (originario di San Fili o quantomeno legato per vari motivi a San Fili) che veramente potrebbe essere eletto nel Consiglio Provinciale.
... personalmente quest'anno vorrei un San Fili diverso! ... un San Fili che possa dire a Rende e a tutti i paesi circostanti: "San Fili è un paese che merita, noi (sanfilesi) abbiamo finalmente pagato il nostro scotto, abbiamo pagato il nostro riscatto sociale: siamo Sanfilesi e ce ne vantiamo!".
* * *
... un caro abbraccio dal sempre vostro... Pietro Perri.
... /pace!

Nessun commento: