A chi non ha il coraggio di firmarsi ma non si vergogna di offendere anche a chi non (?) lo merita.

Eventuali commenti a post di questo blog non verranno pubblicati sia se offensivi per l'opinione pubblica e sia se non sottoscritti dai relativi autori. Se non avete il coraggio di firmarvi e quindi di rendervi civilmente rintracciabili... siete pregati di tesorizzate il vostro prezioso tempo in modo più intelligente (se vi sforzate un pochino magari per sbaglio ci riuscirete pure).
* * *
A decorrere dall'8 settembre 2017 i commenti anonimi sono disabilitati. Mi spiace per la sedicenti Elvira alias Elviro... cari compaesani. Ma ci tengo all'EDUCAZIONE e l'anonimato è tutto tranne che... EDUCAZIONE.
* * *
Ricordo ad ogni buon file l'indirizzo di posta elettronica legata a questo sito/blog: pietroperri@sanfili.net

sabato 2 maggio 2009

Oggi a San Fili, finalmente, c'é il sole.

... sembra una giornata di maggio, anzi... di giugno!
E' strano, in questi ultimi anni, come anche dalle nostre parti da un giorno all'altro possano cambiare le condizioni atmosferiche: ieri sembrava una classica giornata di novembre: mancava solo che le foglie ingiallissero e cominciassero a cadere.
* * *
... nota positiva di ieri? ... la febbre suina ancora non ha raggiunto le nostre zone.
* * *
... nota negativa di ieri? ... a San Fili è stata aperta la campagna elettorale per le prossime amministrative provinciali. La nota è negativa, tengo a sottolinearlo, non per chi l'ha aperta (era negativa anche se l'avessero aperta gli avversari) ma per il fatto che comunque è stata aperta.
Ogni elezione a San Fili è stata sempre e comunque sinonimo di rottura di amicizie quando non si è arrivato a spaccature anche familiari.
... e questa tornata (malgrado sia a carattere provinciale e non comunale) non credo sia diversa dalle altre.
Oltretutto sul calcolo dei voti presi alle provinciali si decidera il 20 per cento di possibilità che uno dei candidati possa giocarsi prossimo anno la candidatura a sindaco del paese.
Sembra che i possibili candidati "consiglieri provinciali" originari di San Fili siano due, ma ci vorrà ancora qualche giorno per averne la certezza.
Da parte di chi scrive, la richiesta esplicita di preferire, a tali elezioni, comunque gli originari sanfilesi a tutti gli altri.
San Fili, infatti, non ha bisogno di politici che si fanno vedere solo una volta ogni cinque anni (cos' come avviene da decenni).
... e che bello sarebbe per San Fili e i Sanfilesi se anche i portaborse e i leccaculo di questi politici quinquennali sparissero dalla nostra vista.
* * *
Per la cronaca ad aprire la campagna elettorale (a San Fili) ieri è stato il PDL (il Partito di Berlusconi), candidato Presidente della Provincia di Cosenza è l'on.le Giuseppe (Pino) Gentile. Alla manifestazione era presente il fratello on.le Antonio (Tonino) Gentile. Erano presenti tanti non sanfilesi e tanti sanfilesi di cui molti (tra questi ultimi) che fino a poco tempo addietro si definivano di sinistra... e alcuni di loro ancora si definiscono di sinistra. Chissa' però come mai vanno ad applaudire candidati di destra!
... ma si sa, la politica (e l'appartenenza ideologica) è come la donna, è... mobile!
... un caro abbraccio a tutti dal sempre vostro Pietro Perri.
... /pace!

1 commento:

Anonimo ha detto...

In riferimento all'articolo scritto il 2 Maggio 2009 mi sento in dovere di scrivere due righe.
Esiste il reale bisogno di mettere fine a questa politica distruttiva che ormai a San Fili dilaga da molto tempo:i valori come l'amicizia e la famiglia devono essere valorizzati e protetti, ogni cittadino di San Fili deve essere libero di scegliere in piena sincerità e senza pressioni la persona che reputa giusta per iniziare un percorso Provinciale che possa portare beneficio al nostro caro Paese;
San Fili ha bisogno di persone volenterose ,nuove , che amano realmente il proprio paese; SALUTO TUTTI E VI DICO "RIFLETTIAMO"